Slow Weed nasce nel 2017 dall’idea di coltivare la canapa in modo sostenibile, nel rispetto dell’ambiente, non sprecando risorse e aiutando reciprocamente le persone che la lavorano. Il nostro progetto affonda le radici nel percorso accademico che abbiamo affrontato, l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Bra, Italia), grazie al quale abbiamo interiorizzato un pensiero sistemico, ecologico e sostenibile. Vogliamo applicare questa filosofia alla vita di tutti i giorni e a Slow Weed, attraverso i nostri prodotti e l’informazione. Ecco le responsabilità ambientali, sociali ed economiche che ci assumiamo per uno sviluppo sostenibile:

Coltivazione outdoor naturale

Coltiviamo solo outdoor, in esterno, per un motivo molto semplice: perché non usufruire gratuitamente di ciò che la natura offre con luce solare, terra e acqua? Abbiamo la fortuna di risiedere e coltivare nei Cantoni Grigioni e Ticino, situati a Sud delle Alpi, vicino al Lago Maggiore e al fiume Ticino. Zone vocate alla coltivazione della canapa sin dagli anni Quaranta. Da noi il clima è uno dei migliori al mondo per crescere questa pianta: abbondante luce solare, Sonnenstube, risorse idriche pure e in quantità ed escursioni termiche giornaliere molto elevate che permettono di ottenere dei prodotti di qualità. Il terreno fertile del nostro giardino ci permette di coltivare senza fare ricorso a sostanze chimiche o di altro tipo. Applichiamo tecniche biodinamiche, di permacoltura, simbiotiche e di difesa naturale piantando altre piante consociate ed evitando l’utilizzo di pesticidi e fungicidi.

No plastica monouso

Molti paesi stanno finalmente proibendo la plastica monouso. Anche in Svizzera a breve non sarà più possibile utilizzarla. Anticipando la legge abbiamo deciso da subito di non utilizzare la plastica per il nostro packaging, ma solo la carta. Ma siamo andati oltre: per garantire infiorescenze fresche e ricche di aromi abbiamo individuato sacchetti di alghe eco-compatibili, biodegradabili in 30 giorni, commestibili e nutrienti. Sosteniamo così la popolazione indonesiana di pescatori che le coltiva. Il nostro packaging ha così costi di gran lunga superiori rispetto agli altri produttori, ma questo non ci spaventa e non ha nessun effetto sul prezzo. L’ambiente è più importante del profitto.

Prodotti per tutti

La canapa è una pianta che ci affascina molto e dalla quale abbiamo ancora tanto da imparare. Il nostro obiettivo non è solo coltivarla e venderla, ma anche informare su come utilizzarla e su come può aiutare. Dal momento che non a tutti piace fumare e poiché la combustione provoca danni alla salute scientificamente provati e studiati da anni abbiamo deciso di produrre anche oli. Questi offrono una valida alternativa alle infiorescenze e possono essere applicati direttamente sulla pelle e anche se la legge lo proibisce qualcuno preferisce ingerirlo. Le infiorescenze essiccate, invece, possono essere consumate: - con vaporizzatori, apparecchi che sfruttano l’aria calda per estrarre e far assumere le sostanze benefiche della canapa quali cannabinoidi e terpeni, componenti principali delle resine e degli oli essenziali, che conferiscono ad ogni fiore o pianta un caratteristico odore e aroma; - in tè o tisane; - negli alimenti che stuzzicano di più l’appetito! Tramite i nostri prodotti legali e non stupefacenti offriamo così la possibilità a tutti di usufruire dei benefici della canapa e in particolar modo del CBD.